Storie di MMA: Bisping racconta le difficoltà nel combattere con un solo occhio

Michael Bisping è stato introdotto quest’anno nella Hall of Fame, un grande traguardo per l’ex campione dei pesi Medi, ritiratosi nel 2018. Uno dei motivi che hanno indotto al ritiro il campione britannico è stato sicuramente il suo occhio destro. Il conte infatti subì un ko contro il brasiliano Vitor Belfort che nel 2013 gli causò il distacco della retina. Proprio Bisping ne ha parlato durante il suo podcast “Believe You Me”: “La mia vista (nell’occhio destro) è praticamente inesistente dal 2013. Ero a malapena in grado di superare i…

Nate Diaz: E’ merito mio se il presidente Trump è venuto al MSG

Nate Diaz non ha del tutto digerito lo stop medico che gli è costato il titolo di Best Mother Fucker contro Jorge Masvidal lo scorso 4 novembre. Ecco le dichiarazioni di Nate nel post match(via UFCLiveItalia): “Il medico mi ha chiesto come stavo, gli ho risposto che era tutto ok ma poi lui è andato dall’arbitro a dire che non potevo più combattere nonostante io fossi già pronto per il quarto e quinto round. So che avrei vinto il match. Immaginavo che la UFC mi avrebbe buttato subito nella mischia…

Invictus – Parte IV: Yaroslav Amosov

“Non v’è più bellezza, se non nella lotta” (F. T. Marinetti) A 26 anni hai ancora un sacco di tempo per combattere. La carriera di un fighter medio di MMA sta per raggiungere il suo massimo slancio, stanno per arrivare gli anni migliori che precedono nell’immediato la maturità, il periodo di massima espressione nel percorso di vita di un lottatore. Non puoi fermarti, non ne hai voglia: hai il mondo da conquistare. Se poi il tuo nome è Yaroslav ‘Dynamo’ Amosov da Kiev, 180 cm di altezza per 190 di…

Nate Diaz: Tutti i fighter UFC sono dopati, tranne me!

Nate Diaz questo fine settimana affronterà Jorge Masvidal in un match valevole per la(fittizia) cintura di Best Mother Fucker. L’incontro in realtà è stato vicino alla cancellazione per dei controlli antidoping che hanno coinvolto Diaz ma che sin da subito sono stati rispediti al mittente dal fighter americano. Ad oggi Nate è pronto ad entrare in gabbia e, come sempre, crea hype anche per le sue dichiarazioni pre match(via UFCLiveItalia): “La USADA? Tutte cazzate. Possono pure farmi i test antidoping per il resto della mia vita, ma non devono provare…

McGregor allenerà Tyson Fury per il suo possibile esordio nelle MMA

Tyson Fury è fortemente intenzionato a prendersi tutto il mondo degli sport da combattimento, affermando che potrebbe entrare in gabbia per un incontro di arti marziali miste molto presto. Fury si sta attualmente preparando per il suo debutto nel wrestling con la WWE il prossimo 31 ottobre, per poi tornare sul ring per la rivincita con Deontay Wilder all’inizio del prossimo anno(primo incontro finito in pari). Lo stesso pugile ha però dichiarato di avere molti altri ferri sul fuoco(via the mclife): “Ho qualcosa di grosso in arrivo dopo questo incontro…

Diaz annuncia che il match fra lui e Masvidal è vicino alla cancellazione

Di poche ore fa l’annuncio di Nate Diaz riguardo una possibile cancellazione del suo match contro Masvidal ad UFC 244 del prossimo 2 novembre al Madison Square Garden di New York. Diaz, dopo esser stato testato e segnalato con alti livelli in corpo di una sostanza proibita, ha scatenato tutta la sua ira via social professandosi totalmente innocente: «Tutte queste accuse sono false. Mi nutro solo con cibo sano e con integratori naturali. Non mangio mai carne. Pertanto non combatterò fino a quando UFC, Usada o chiunque altro, non risolverà…

Invictus – Parte III: Maycee Barber

“La strada più vicina alla gloria – la scorciatoia, qual essa è – è di lottare per essere quello che ti auguri di venire considerato essere.” (Socrate) La storia di Maycee “The Future” Barber da Greeley, Colorado, 21 anni compiuti a maggio, è un paradigma del self-made, un esempio di come la determinazione debba essere il contraltare fisso nello sviluppo di un grande talento. Lo scorso 21 ottobre abbiamo visto questa ragazza demolire, in poco più di tre minuti, Gillian Robertson a UFC Boston. Sono 8 vittorie e nessuna sconfitta…

Jones snobba Reyes ed apre a Ngannou

Nonostante la vittoria di Dominick Reyes contro Chris Weidman, sesta consecutiva in UFC e successo numero 12 in carriera, il campione in carica della divisione dei massimi leggeri, Jon Jones, non sembra particolarmente interessato ad un futuro incontro con “The Devastator”. Lasciandosi andare su Twitter “Bones” ha dato diversi spunti sui prossimi step che potrebbe affrontare in carriera, compresa una sfida con Francisc Ngannou nei pesi massimi. Su Reyes e la situazione attuale nei massimi leggeri: “Non so contro chi combatterò la prossima fight. Mi sento come se non avessi…

Conor McGregor: Diaz o Masvidal? Sono io il vero Best Mother Fucker

Nate Diaz e Jorge Masvidal sono pronti ad affrontarsi ad UFC 244 che si svolgerà il prossimo 2 novembre al Madison Square Garden di New York City. Il match è molto atteso da tutti i fan di MMA e bisogna dar merito ai vertici UFC di non aver impiegato troppo tempo per metter su questa lotta. Dana White inoltre ha dichiarato che l’investimento per il titolo BMF(best mother fucker) sarà di circa $ 50.000. Il match è sicuramente uno dei più grandi dell’anno e l’ex campione di due divisioni Conor…

Darren Till: Rispetto Gastelum ma lo sconfiggerò

Il prossimo 2 novembre Darren Till combatterà per la prima volta nei pesi medi contro Kelvin Gastelum, top ranked di categoria. Insomma per Till non sarà un esordio semplice e viste anche le due sconfitte di fila accumulate, il fighter inglese dovrà dare tutto se stesso per invertire il trand degli ultimi incontri(via UFCLiveItalia): “In tanti dicono che ho avuto le palle per aver accettato questo match, ma io non la vedo così. Da dove vengo io, abbiamo una mentalità da combattenti. Io sono qui per affrontare i migliori fighter…

Invictus – Parte II: Jack Shore

“Il carro armato è fatto di ferro, l’uomo d’acciaio.” (Lebanon, 2009) Nella card di UFC Copenhagen, che ha riservato una lezione abbastanza severa a tutti gli appassionati italiani di MMA, i più attenti avranno potuto notare un particolare. Nella preliminary card, trasmessa da DAZN per l’occasione, sia l’incontro d’apertura che il main event vedevano impegnati due atleti dello stesso Paese. Nel main event, questo lo sappiamo, c’era John Phillips, che non ha dato scampo al nostro Alen Amedovski, mentre nel primo incontro c’era un connazionale di Phillips, che è gallese,…

Jon Jones scende in campo contro Adesanya

Il campione dei pesi massimi leggeri UFC Jon Jones è arrivato ad avere talmente tanto in antipatia il campione dei pesi medi, Israel Adesanya, che ha finito per metterlo avanti nelle gerarchie addirittura a Daniel Cormier. All’inizio di questa settimana, il coach di Adesanya aveva dichiarato ad Ariel Helwani che preferirebbe vedere Adesanya sfidare Stipe Miocic nei pesi massimi rispetto a un matchup con Jon Jones. “Credo che io e Israel siamo arrivati ad un certo punto in cui non dobbiamo dare a una persona della caratura di Jon l’opportunità…

UFC Tampa, Bellator Milano, ONE Century: una boccata d’ossigeno

Nel weekend passato si sono svolti tre eventi per le tre grandi promotion che si spartiscono il mercato mondiale worldwide: in ciascuno di essi l’Italia è stata in qualche modo protagonista. Il triangolo, dall’Atlantico al Pacifico, era Tampa-Milano-Tokyo, ed è proprio dalla Florida che partiamo. Vettori positivi A UFC Tampa abbiamo assistito, nella preliminary card, ad una vera e propria consacrazione (speriamo definitiva) di quello che al momento è il fighter in cui, dopo esserci leccati ahimè le dolorose ferite di Copehnaghen, riponiamo maggiori speranze nella UFC. Il Marvin Vettori…

Bellator MMA Milano: risultati

Bellator MMA Light Heavyweight: Alessio Sakara batte Canaan Grigsby per TKO al primo round Welterweight: Stefano Paterno batte Ashley Reece per decisione unanime Light Heavyweight: Melvin Manhoef batte Yannick Bahati per TKO al primo round Lightweight bout: Rafael Macedo batte Kane Mousah per decisione non unanime Light Heavyweight Feature Bout: Vadim Nemkov batte Rafael Carvalho per sottomissione (Rear-Naked Choke) al secondo round Heavyweight Feature Bout: Dragos Zubco batte Hesdy Gerges per decisione unanime Heavyweight Feature Bout: Kirill Sidelnikov batte Domingos Barros per decisione unanime Welterweight Feature Bout: Walter Pugliesi batte…

UFC Tampa: risultati

Main card (DAZN) Joanna Jedrzejczyk batte Michelle Waterson per decisione unanime (50-45, 50-45, 49-46) Cub Swanson batte Kron Gracie per decisione unanime (30-27, 30-27, 30-27) Niko Price batte James Vick per KO (up kick and punches) at 1:44, R1 Amanda Ribas batte Mackenzie Dern per decisione unanime (30-27, 30-27, 30-27) Matt Frevola batte Luis Pena per split decision (29-28, 29-28, 28-29) Eryk Anders batte Gerald Meerschaert per split decision (29-28, 29-28, 28-29) Undercard (UFC Fight Pass) Ryan Spann batte Devin Clark per sottomissione (guillotine choke) – Round 2, 2:01 Mike…

Marvin Vettori: “Non vedo l’ora di incontrare di nuovo Adesanya”

Marvin Vettori, ha detta di molti, è stato il fighter ad avere messo di più in difficoltà il nuovo campione dei pesi medi UFC Israel Adesanya. I due si affrontarono nell’aprile 2018, in un match molto combattuto e incerto vinto da “The Last Style Bender” per split decision. Vettori(13-3-1 MMA, 3-2-1 UFC) ora sa di essere un combattente completamente diverso da allora ed, intervistato durante i media day, ha espresso il desiderio di potersi rimettere alla prova contro Adesanya quanto prima: “Sono migliorato molto. Ho incontrato Adesanya un anno e…

Invictus – Parte I: Tatiana Suarez

“Servono le sventure per scavare certe miniere misteriose nascoste nell’intelligenza umana; serve la pressione per far esplodere la polvere”. (E. Dantès, Il conte di Montecristo) Tatiana Suarez Padilla (8-0) da Covina, California, 28 anni da compiere il prossimo dicembre, di pressione deve averne vista tanta. Almeno a partire da quella primavera del 2012 quando, non ancora ventiduenne, si stava preparando per difendere i colori della Nazione a stelle e strisce alle Olimpiadi di Londra. Infortunio al collo, poi la risonanza magnetica e la TAC. Un colpo terribile: tumore alla tiroide.…

Adesanya: Ho ancora qualche altro match da fare nei medi, poi distruggerò Jon Jones

Israel Adesanya sconfiggendo Robert Whittaker è diventato ufficialmente il nuovo campione del mondo indiscusso dei pesi medi UFC. Con ogni probabilità il suo prossimo avversario sarà Paulo Costa, ma Israel ha gli occhi puntati sull’attuale campione dei pesi massimi leggeri Jon Jones. Intervistato durante MMA Show di Ariel Helwani, Adesanya si è detto detto pronto ad affrontare Jones, anche se non nell’immediato: “Jones parla della mia fiducia? La finisse di dire cazzate. Jon sta cercando di forzare la mia mano. Io non sono stupido. Non si tratta di non avere…

Intervista a Mauro Cerilli: “Ho sempre sognato di combattere a Tokyo”

Riportiamo la traduzione di un’intervista del noto portale BJPENN.COM a Mauro Cerilli, nostro alfiere in ONE Championship che sarà impegnato a Tokyo il prossimo 13 ottobre. Potete trovare l’articolo in lingua originale QUI. [ Il 2019 non è stato un grande anno per le MMA in Italia, dato che la maggior parte dei fighter italiani in forza alle maggiori promotion internazionali non sono state in grado di portare a casa molte vittorie. Su un totale di 22 incontri disputati, gli atleti italiani ne hanno vinti solo 6. Uno di quelli…

Whittaker spera di poter tornare a combattere per il titolo

UFC 243 non è stata la notte che Robert Whittaker sperava. Il fighter australiano è stato costretto a cedere il passo ad Israel Adesanya che lo ha sconfitto per tko nel secondo round del main event. Durante a conferenza stampa post fight ‘The Reaper’ ha parlato della sua performance e dei suoi piani di rientro per riprendersi il titolo: “Ovviamente, sono deluso “, ha detto Whittaker. “Ma è stato equilibrato. Io e lui siamo due dei migliori striker del mondo, ed è stato un continuo botta e risposta. E poi…