Per la Shevchenko è “giusta” una rivincita Joanna-Namajunas

Il 4 novembre, nella prima delle tre title-fight nella main card di UFC 217, Joanna Jedrzejczyk ha perso il suo regno nei pesi paglia perdendo con la sfidante Rose Namajunas durante il primo round.
Da quel momento la Jedrzejczyk ha avviato una campagna incessante per un’immediata rivincita e la possibilità di recuperare il titolo. In realtà sostiene ancora in maniera convinta che otterrà quella rivincita.
Ho già parlato con UFC e il mio rientro è già programmato“, ha dichiarato Jedrzejczyk a InTheCagePL. “Il mio prossimo combattimento sarà per la cintura. Non so se Rose vorrà combattere tra un mese, a gennaio o a febbraio. Trascorrerò i prossimi due mesi in Polonia con la mia famiglia”.
Interpellata nell’ultimo episodio di BJ Penn Radio, la recente sfidante del titolo dei gallo femminili UFC, Valentina Shevchenko, ha detto la sua circa la possibilità di una rivincita tra Namajunas e Jedrzejczyk, che lei stessa ha sconfitto nel ring di kickboxing in passato.

Penso che sarà giusto concedere loro la rivincita“, ha detto Shevchenko nel podcast. “Penso che sarà una bell’incontro perché Joanna si allenerà molto più meticolosamente, e lei sarà più concentrata sull’incontro che nell’ultima occasione. Ma penso che sarà un grande spettacolo. Comunque, come ho detto prima, non cambierà nulla. Rose è una combattente diversa rispetto a lei, rispetto ad alcuni anni fa. Adesso è pronta per essere la campionessa, e penso che sarà un’ottima regina per la sua divisione in classe di peso“.
Allo stato attuale, Shevchenko si sta preparando per prendere parte alla nuova divisione dei pesi mosca femminili UFC. Dato che Jedrzejczyk ha espresso interesse per il passaggio ai pesi mosca in passato, è possibile che la coppia possa incontrarsi in questa nuova division in qualche modo. Per il momento, tuttavia, Jedrzejczyk sembra concentrata sulla rivincita con Namajunas.

Condividi

Leggi Anche