Johnny Walker prenota Jones: “Posso darti un match adeguato”

di

Dal punto di vista fisico e simbolico, probabilmente il fighter che è uscito meglio da UFC 235 è il brasiliano Johnny Walker. Tre incontri finora in UFC, tre vittorie al primo round e tre volte “performance of the night”: Walker non è certo venuto a perdere tempo nella divisione dei pesi massimi leggeri UFC.

Nella card preliminare dell’evento di Las Vegas Walker, che poche settimane fa aveva battuto dopo soli 15 secondi Justin Ledet a UFC Fortaleza, ha avuto bisogno di appena 36 secondi per disfarsi del top 15 Misha Cirkunov con una ginocchiata volante perfettamente sincronizzata.

Chiaro che adesso, e con questi numeri, il pensiero vada inevitabilmente al top della divisione e nello specifico al campione Jon ‘Bones’ Jones, che ha difeso con successo la cintura nella stessa card, battendo per decisione unanime Anthony Smith. Walker vuole arrivare a Jones e non lo nasconde, anche se ammette di aver bisogno di qualche altro match:

Spero di combattere contro di lui… Non subito, ho bisogno di altri match“, ha detto Walker a TMZ Sports. “Ci sono ragazzi che adesso meritano la title-fight più di me. Ho bisogno di battere altri tre, quattro ragazzi. Questo mi darà più esperienza e sarò pronto per Jon Jones“.

Penso che quando si combatte contro Jon Jones, i fighter siano un po’ spaventati e lo rispettino troppo, sai? E quando combatterò contro di lui, sì è un bravo ragazzo, ma quando si chiude la porta nell’Ottagono nessun rispetto, nessuna paura, niente di niente. Andrò per combattere“.

A soli 26 anni, Walker non sembra avere alcuna fretta di combattere con il campione e lascia spazio ad altri contender, come ad esempio Thiago Santos. Tuttavia Walker è fiducioso sul fatto che, presto o tardi, arriverà il momento:

Amico, sai che posso darti un matchup adeguato. Non ho paura, balleremo insieme“.

Commenti da Facebook