MacDonald passa, ma a fatica

Sono definiti i quadri delle semifinali del Bellator Welterweight Grand Prix. Nell’ultimo quarto di finale, coinciso con il main event di Bellator 220, abbiamo assistito ad un pareggio maggioritario tra Rory MacDonald e Jon Fitch. Dato che il Re Rosso è il campione in pectore, un pareggio gli ha fatto conservare la cintura e lo ha mandato avanti nella competizione.

Al termine del match MacDonald, decisamente contrariato tra i fischi del pubblico californiano, non ha saputo neanche spiegare una prestazione davvero opaca, limitandosi ad un incerto “Non lo so, non so cosa mi sia successo“. In effetti il campione non è riuscito, durante l’incontro, a trovare adeguate contromisure al wrestling di Fitch. Il quale, pur non facendo nulla di particolare nel ground and pound e limitandosi a mantenere la top position, lo ha messo a terra per parecchi minuti in molte delle riprese disputate e sembrava aver fatto abbastanza per portare a casa la cintura.

Alla fine due giudici su tre salvano il canadese assegnando un pareggio (il primo aveva assegnato la vittoria a Fitch) e così MacDonald andrà avanti a giocarsi la semifinale. E’ indubbio, in ogni caso, che contro Gracie servirà un Rory MacDonald completamente diverso da quello visto questa notte.

Condividi

Leggi Anche