Iaquinta parla del match contro Cerrone

Al Iaquinta è reduce da una recente sconfitta subita contro Donal “Cowboy” Cerrone lo scorso 4 maggio. Proprio ai microfoni di ESPN è tornato sull’argomento, commentando la sua performance e quella del suo avversario:

“Mi sono rotto il naso, mi sono fratturato l’ osso orbitale (destro) e ho avuto ematomi sulle gambe a causa di quei calci”, ha detto Iaquinta durante l’apparizione di martedì su “Ariel Helwani’s MMA Show.” Su ESPN.com. “Una cosa davvero brutale. Sto finalmente iniziando a essere in grado di muovermi. Mi sono preso un bel pestaggio. Non succederà di nuovo, questo è sicuro. “

“Mi ha colpito con un jab davvero forte che non so se mi ha rotto il naso, ma mi ha aperto un taglio. Mi ha preso con un sacco di colpi, quindi poteva essere uno qualsiasi di questi ad avermelo rotto. Quel jab sicuramente poteva essere la causa. Penso che sia stato durante il terzo round in cui mi ha colpito agli occhi, il terzo o il quarto round. Ha sicuramente influenzato la mia vista, ed è diventato davvero difficile combattere. Ma è successo e pazienza. Mi alleno per essere in quelle situazioni. “

“Ho avuto ogni opportunità di vincere l’incontro, e avrei dovuto, ma non l’ho fatto”, ha detto Iaquinta. “Mi ha fatto il culo come fa un veterano. Lui (Cerrone) è bravo, veramente bravo.”

Condividi

Leggi Anche