Cris Cyborg potrebbe svincolarsi da UFC dopo luglio

di

Una delle più forti fighter MMA al mondo, Cris Cyborg, presto potrebbe diventare free agent. La notizia era nell’aria già da un po’ di tempo e sarà effettiva subito dopo il match previsto per UFC 240 contro Felicia Spencer, il prossimo a luglio ad Edmonton, Alberta, Canada.

Voglio parlare con altri promoter, vedere quanto valgo“, ha detto Justino allo Ariel Helwani’s MMA Show. “Penso sia bello esserne sicuri prima di sentirsi dire di non avere abbastanza valore. Vediamo. Vediamo cosa ha da dire un altro promoter“.

Cris Cyborg (20-2, 1 NC) è reduce da una sorprendente sconfitta per TKO subita da Amanda Nunes a UFC 232; sconfitta che ha spezzato una striscia di imbattibilità che durava da ben 13 anni. Prima di perdere contro la Nunes, Cyborg aveva sconfitto Yana Kunitskaya, Holly Holm, Tonya Evinger e Lina Lansberg. Tuttavia, ha avuto diversi scontri con il presidente della UFC Dana White e senz’altro i problemi non sono ancora del tutto risolti, se è vero che la campionessa ha intenzione di svincolarsi dalla promotion.

L’opportunità sta arrivando e ho la possibilità di testare il mio valore parlando con altri promoter“.

L’ex campionessa dei pesi piuma ha anche smentito ciò che Dana White ha detto recentemente ai giornalisti, cioè che non era sicuro che Cyborg volesse una rivincita con Amanda Nunes. Cyborg ha detto di voler combattere ancora.

Divertente, ero a casa a guardare la conferenza stampa e non posso credere che Dana White abbia detto questo“.

Nell’intervista, Cris Cyborg ha anche detto che prenderebbe in considerazione il wrestling. Ma sembra che la sua attenzione sia focalizzata ancora sulle MMA a questo punto, o possibilmente sul pugilato. Si prevede che, se Cyborg raggiungesse effettivamente la free agency, DAZN potrebbe proporle un contratto per entrare nel ring. Le MMA rimangono comunque il suo focus principale, ad ora.

Al momento, ed a breve periodo, c’è da pensare al match con la Spencer a UFC 240. Considerando il gran debutto UFC della canadese contro Megan Anderson, Cris Cyborg certamente avrà di che essere impegnata, ma una grande vittoria contribuirebbe senz’altro a migliorare il suo appeal se dovesse davvero svincolarsi dalla UFC.

Commenti da Facebook