Le parole di Sonnen sul suo ritiro

In seguito alla sconfitta subita contro Lyoto Machida a UFC 222, Chael Sonnen ha deciso di appendere definitivamente i guantini al chiodo. Queste le sue parole in seguito alla sconfitta e relative al suo ritiro:

“Non è stata una cosa programmata. Pensavo che avrei vinto questa fight e chiamato Ryan Bader. Tutto stava andando secondo i miei piani ma così non è stato. Ma non me ne pento. Era una sfida da n.1 contender ed era una grande opportunità, ma era il turno di qualcun altro.”

“Devi essere duro in questo sport”, ha detto Sonnen. “Mi sento come se avessi usato tutta la mia forza. C’erano alcune posizioni lì dentro in cui, anni fa, avrei praticamente passeggiato su di lui. Non sarebbe stato un problema perdere nei suoi punti forti – sai, alcuni roba da striker e ginocchiate volanti. Ma mi dispiace aver perso nei miei punti di forza. Era sopra di me, e non pensavo che sarebbe stato sopra di me. In top position.”

“Pensavo di poter fare scrumble. Pensavo di potermi alzare. Prima er più duro. Lo volevo di più. Avevo più grinta, mi sento come se avessi sparato le ultime cartucce. Non ho la stessa grinta, ed è ora di andare avanti. “

Leggi Anche