Jones snobba Reyes ed apre a Ngannou

Nonostante la vittoria di Dominick Reyes contro Chris Weidman, sesta consecutiva in UFC e successo numero 12 in carriera, il campione in carica della divisione dei massimi leggeri, Jon Jones, non sembra particolarmente interessato ad un futuro incontro con “The Devastator”.

Lasciandosi andare su Twitter “Bones” ha dato diversi spunti sui prossimi step che potrebbe affrontare in carriera, compresa una sfida con Francisc Ngannou nei pesi massimi.

Su Reyes e la situazione attuale nei massimi leggeri: “Non so contro chi combatterò la prossima fight. Mi sento come se non avessi niente da guadagnare nell’affrontare Dominick. Mi sono sentito così anche contro i miei due ultimi avversari. Voglio una superfight”

“Avevo una chip dietro la schiena contro Alexander Gustafsson. Ma combattere contro [Anthony] Smith, [Thiago] Santos, Dominick [Reyes]? Ho anche difficoltà a farci trash talking. Dicono tutti le stesse cose. Voglio una sfida che mi entusiasmi”

“A volte penso di restare fermo e allenarmi soltanto per i prossimi due anni, per poi ritornare e sfidare il peso massimo leggero che è stato il più dominante. Non sarebbe selvaggio?”

Poi alla domanda di un fan che chiedeva se fosse possibile una futura fight contro Francis Ngannou:

“Penso che questo scontro sia inevitabile”

Condividi

Leggi Anche