Invictus – Parte IV: Yaroslav Amosov

“Non v’è più bellezza, se non nella lotta” (F. T. Marinetti) A 26 anni hai ancora un sacco di tempo per combattere. La carriera di un fighter medio di MMA sta per raggiungere il suo massimo slancio, stanno per arrivare gli anni migliori che precedono nell’immediato la maturità, il periodo di massima espressione nel percorso di vita di un lottatore. Non puoi fermarti, non ne hai voglia: hai il mondo da conquistare. Se poi il tuo nome è Yaroslav ‘Dynamo’ Amosov da Kiev, 180 cm di altezza per 190 di…

Invictus – Parte III: Maycee Barber

“La strada più vicina alla gloria – la scorciatoia, qual essa è – è di lottare per essere quello che ti auguri di venire considerato essere.” (Socrate) La storia di Maycee “The Future” Barber da Greeley, Colorado, 21 anni compiuti a maggio, è un paradigma del self-made, un esempio di come la determinazione debba essere il contraltare fisso nello sviluppo di un grande talento. Lo scorso 21 ottobre abbiamo visto questa ragazza demolire, in poco più di tre minuti, Gillian Robertson a UFC Boston. Sono 8 vittorie e nessuna sconfitta…

Invictus – Parte II: Jack Shore

“Il carro armato è fatto di ferro, l’uomo d’acciaio.” (Lebanon, 2009) Nella card di UFC Copenhagen, che ha riservato una lezione abbastanza severa a tutti gli appassionati italiani di MMA, i più attenti avranno potuto notare un particolare. Nella preliminary card, trasmessa da DAZN per l’occasione, sia l’incontro d’apertura che il main event vedevano impegnati due atleti dello stesso Paese. Nel main event, questo lo sappiamo, c’era John Phillips, che non ha dato scampo al nostro Alen Amedovski, mentre nel primo incontro c’era un connazionale di Phillips, che è gallese,…

UFC Tampa, Bellator Milano, ONE Century: una boccata d’ossigeno

Nel weekend passato si sono svolti tre eventi per le tre grandi promotion che si spartiscono il mercato mondiale worldwide: in ciascuno di essi l’Italia è stata in qualche modo protagonista. Il triangolo, dall’Atlantico al Pacifico, era Tampa-Milano-Tokyo, ed è proprio dalla Florida che partiamo. Vettori positivi A UFC Tampa abbiamo assistito, nella preliminary card, ad una vera e propria consacrazione (speriamo definitiva) di quello che al momento è il fighter in cui, dopo esserci leccati ahimè le dolorose ferite di Copehnaghen, riponiamo maggiori speranze nella UFC. Il Marvin Vettori…

Invictus – Parte I: Tatiana Suarez

“Servono le sventure per scavare certe miniere misteriose nascoste nell’intelligenza umana; serve la pressione per far esplodere la polvere”. (E. Dantès, Il conte di Montecristo) Tatiana Suarez Padilla (8-0) da Covina, California, 28 anni da compiere il prossimo dicembre, di pressione deve averne vista tanta. Almeno a partire da quella primavera del 2012 quando, non ancora ventiduenne, si stava preparando per difendere i colori della Nazione a stelle e strisce alle Olimpiadi di Londra. Infortunio al collo, poi la risonanza magnetica e la TAC. Un colpo terribile: tumore alla tiroide.…

Intervista a Mauro Cerilli: “Ho sempre sognato di combattere a Tokyo”

Riportiamo la traduzione di un’intervista del noto portale BJPENN.COM a Mauro Cerilli, nostro alfiere in ONE Championship che sarà impegnato a Tokyo il prossimo 13 ottobre. Potete trovare l’articolo in lingua originale QUI. [ Il 2019 non è stato un grande anno per le MMA in Italia, dato che la maggior parte dei fighter italiani in forza alle maggiori promotion internazionali non sono state in grado di portare a casa molte vittorie. Su un totale di 22 incontri disputati, gli atleti italiani ne hanno vinti solo 6. Uno di quelli…

Whittaker spera di poter tornare a combattere per il titolo

UFC 243 non è stata la notte che Robert Whittaker sperava. Il fighter australiano è stato costretto a cedere il passo ad Israel Adesanya che lo ha sconfitto per tko nel secondo round del main event. Durante a conferenza stampa post fight ‘The Reaper’ ha parlato della sua performance e dei suoi piani di rientro per riprendersi il titolo: “Ovviamente, sono deluso “, ha detto Whittaker. “Ma è stato equilibrato. Io e lui siamo due dei migliori striker del mondo, ed è stato un continuo botta e risposta. E poi…

Niente come le MMA: l’unico sport in cui ogni anno salgono al vertice nuovi atleti

Mi piace parlare a 360 ° di MMA e, ragionando con un amico, mi è venuto in mente di quanto è elevato il numero di atleti che raggiungono il top ogni anno nel nostro amato sport rispetto ad altri. Mi spiego meglio. Già solo in questo 2019 ci sono stati vari fighter che si sono affacciati e confermati tra i migliori delle rispettive divisioni di peso. Il caso più famoso è quello del nuovo campione del mondo dei pesi medi UFC Israel Adesanya. Il nativo nigeriano quest’anno ha chiuso la…

Le dichiarazioni post match di Adesanya e Whittaker

Israel Adesanya ha letteralmente scioccato il mondo delle MMA, non tanto per la vittoria ottenuta ai danni dell’ormai ex campione del mondo dei pesi medi Robert Whittaker, ma per il modo in cui questa vittoria è arrivata(KO alla seconda ripresa). Nel post match il nuovo campione del mondo ha già parlato del suo futuro e di chi con ogni probabilità sarà il suo prossimo avversario, Paulo Costa(via UFCLiveItalia): “Lo sapete già chi sarà il mio prossimo avversario, l’aspirante Ricky Martin. Spazzerò via anche lui, gli roperò la faccia. Qualche tifoso…

UFC Copenhaghen: un evento storico

L’appuntamento di UFC alla Royal Arena di Copenhaghen sabato prossimo avrà, a prescindere dallo spettacolo, una portata storica principalmente per due motivi. Il primo motivo è che la card serale segnerà l’approdo della UFC in territorio danese, marcando una presenza sempre più costante della promotion di Dana White nel Vecchio continente. La seconda ragione ci riguarda direttamente e sta nella circostanza che, per la prima volta nella storia della UFC, che inizia nel 1993, ci saranno ben tre italiani in gara tra card preliminare e principale. Il primo in ordine…

DC conferma il ritiro dopo al trilogia con Miocic

L’ex campione dei pesi massimi e massimi leggeri, Daniel Cormier, attraverso i microfoni dell’ Ariel Helwani’s MMA Show ha confermato la volontà di affrontare per la terza ed ultima volta Stipe Miocic. Ad un mese dall’incontro con il pompiere di Cleveland, DC ha espresso il desiderio di sfidare ancora l’attuale campione dei pesi massimi per poi chiudere la carriera. Cormier vorrebbe sfidare Miocic il 14 dicembre a UFC 245 e vedremo se la UFC riuscirà ad accontentarlo: “Combatterò di nuovo con questo ragazzo e la mia intenzione è quella di…

Joe Rogan ci ride su: “McGregor, non farti mettere in gabbia”

Joe Rogan ci ride su. Durante il suo podcast con il musicista Everlast, il popolare commentatore UFC cerca di sdrammatizzare quanto accaduto a Conor McGregor nel famigerato episodio del bar: “Quando vedi un ragazzo come Conor McGregor, ti accorgi che parte di lui è essere un irlandese. E’ un irlandese puro e brillante. Un fottuto, cattivo figlio di puttana… Ha $ 100 milioni in banca e vuole ancora combattere. Continua a colpire la gente nei bar! Cosa stai facendo? Non farlo. Chissà cosa gli ha detto quello“. “Lui è Conor Mcgregor.…

UFC on ESPN 5: Covington piega Lawler e ora punta al titolo

Sabato notte è andato in scena UFC on ESPN 5 a Newark, nel New Jersey. Il main event proponeva la sfida tra Colby Covington e Robbie Lawler. Covington aveva ottenuto il match da subentrante a Tyron Woodley, ex campione in carica, fermo ai box per infortunio. Era la sua occasione per puntare alla title shot e l’ha sfruttata pienamente. Continua a stupire nonostante non sia amato dal pubblico, ma i numeri parlano abbastanza chiaro: 7 vittorie consecutive, le ultime tre arrivate in maniera schiacciante contro Demian Maia, Rafael Dos Anjos…

Ben Askren parla dopo il ko contro Masvidal

Un ko da record e un risveglio traumatico per Ben Askren, ex campione dei pesi welter in Bellator e One. Probabilmente “Funky” non si aspettava di interrompere la sua scia di imbattibilità con queste modalità e di sicuro adesso affronterà diversamente le sfide future. Ai micorfoni di Ariel Helwani, Askren ha parlato del suo ko e delle sue sensazioni: “Non ho nulla da nascondere”, ha detto Askren. “Ovviamente, gli errori succedono, le sconfitte accadono. Sabato non è stata assolutamente la serata ideale per me. Non ho nulla di cui lamentarmi.…

Bellator 223: I risultati della card londinese

Nel weekend non è andata solo in scena la UFC con il nostro Alessio Di Chirico. Bellator ha fatto tappa a Londra per Bellator 223, portando un risultato a sorpresa: la sconfitta di Gegard Mousasi. L’ex peso medio UFC e campione di categoria in Bellator è stato detronizzato dall’asso brasiliano del bjj Rafael Lovato con una vittoria abbastanza netta. Adesso i giochi sono ufficialmente riaperti nella categoria dove Mousasi sembrava in perfetto controllo della situazione. Di seguito gli altri risultati della card: Main card Rafael Lovato Jr. def. Gegard Mousasi…

Cejudo, il triplo campione

Questo ragazzo presente nelle due immagini sovrapposte in basso si chiama Henry Cejudo. E’ americano ma, come si deduce dal nome, ha origini messicane. E’ un ‘chicano’, con tutto quello che comporta: soprattutto in tempi in cui c’è qualcuno che parla di muro al confine tra USA e Messico. Che fosse un ragazzo speciale lo si sapeva già: nel 2008, a 21 anni, è il più giovane americano nella storia ad aver vinto una medaglia d’oro olimpica, nella lotta libera a Pechino. Dal 2013 ha deciso di praticare da professionista…

UFC 238: le pagelle

Donald Cerrone 7: Anche se forse non sarebbe uscito comunque vittorioso dal match, si gioca un’occasione colossale soffiandosi il naso alla fine del secondo round e peggiorando la situazione del suo occhio, già gravemente compromessa: da lui non ce lo saremmo aspettato. Non sappiamo se ci sarà rematch (la politica della UFC nella divisione leggeri è indecifrabile), ma il Cowboy dimostra di poter dire ancora la sua nei piani alti della divisione. Ergo: non è finita qui. Ingenuo  Tony Ferguson 7,5: Un’anomalia incredibile: non perde un match da più di 7…

Storie di MMA: Chael Sonnen e la cena in Australia con Cerrone

Chael Sonnen ha sempre in serbo divertenti aneddoti da raccontare, ma proviamo ad immaginarlo una sera insieme a Donald “Cowboy” Cerrone e la cosa può diventare alquanto bizzarra. Neanche a farlo di proposito ci ha pensato proprio Sonnen, durante il suo podcast, a condividere la storia di una cena condivisa con Cerrone per un evento australiano della UFC. “Allora ho cenato in Australia con Cowboy Cerrone. Abbiamo cenato da NOBU, un ristorante sushi molto rinomato ma che non è in molte parti degli USA. Io ci avevo mangiato credo solo…

Tyson Fury: McGregor ha rivoluzionato il mondo degli sport da combattimento

Il campione di pugilato Tyson Fury, intervistato da Helwani, ha parlato dell’ex detentore di due titoli UFC Conor McGregor e le sue sono state parole di grande ammirazione. Ricordiamo che McGregor con il suo match di pugilato contro Floyd Mayweather nell’agosto del 2017, ha abbattuto numerosi record in termini di ascolto e di lucro. Fury ha per l’appunto ammesso che l’irlandese ha cambiato il volto degli sport da combattimento: “Penso che Conor abbia trasceso il gioco delle MMA. Ha stabilito dei precedenti, ha dato fuoco a tutta la giostra. È…

Malignaggi: McGregor è un perdente

Paulie Malignaggi tornerà a combattere dopo un lungo periodo di inattività contro Artem Lobov il prossimo 22 giugno. Il match contro Lobov non è per nulla casuale vista la rivalità fra il pugile ex campione del mondo e il caro amico di Artem, Conor McGregor. Malignaggi ricordiamo che fu compagno di sparring di Conor prima del match dell’irlandese contro Floyd Mayweather e proprio in quell’occasione McGregor si inimicò Paulie a causa di un video pubblicato in rete nel quale metteva KO il pugile americano durane una seduta di allenamento. Malignaggi…